Italia

Facoltà dell'acqua

2011
Sessione di Sezano (Verona)

PRESENTAZIONE


La Facoltà dell’acqua propone a cittadini, associazioni, amministratori, scuole di varie città d'Italia, sessioni di studio e di approfondimento del quadro legislativo italiano sulla gestione del servizio idrico e dei beni comuni, con attenzione particolare all’accelerazione che il Parlamento e la classe politica hanno dato ai processi di mercificazione e di privatizzazione della gestione dell'acqua (art. 23 del decreto Ronchi) e promuove modalità di governo partecipato e pubblico dell'acqua come bene comune.
Con il sesto anno accademico 2011 , la Facoltà dell’acqua si propone di offrire un nuovo percorso di approfondimento sul futuro dell’acqua in Italia ed in Europa alla luce del nuovo scenario che si aprirà dopo lo svolgimento dei due Referendum sull'acqua che si celebreranno entro metà giugno.

1° percorso: “Azioni per l'acqua in Italia: bene comune pubblico”
L’obiettivo di questo percorso è richiamare e sollecitare la mobilitazione dei cittadini e della comunità locali rispetto all’appuntamento referendario del 12 e 13 giugno a partire anche dall'educazione dei giovani studenti.

2° percorso: “Azioni per l'acqua nel mondo: patrimonio dell'umanità”
L'obiettivo di questo percorso è approfondire il futuro del diritto all'accesso all’acqua potabile per gli abitanti del pianeta, attraverso l'analisi degli approcci al problema, da parte delle associazioni di cittadini, dei governi, delle istituzioni internazionali.

ultima modifica: 30/03/2012 Massimo A.